Il complesso di Superga

Il complesso di Superga

Ammirato non solo dagli italiani ma da tutto il mondo, tanto che la sua basilica è inserita nel patrimonio dellumanità deMUnesco, la storia di questo luogo è davvero suggestiva. È il 1706, il duca Vittorio Amedeo Il da questo promontorio riesce a guardare Torino e segue lassedio portato avanti dalla coalizione franco-spagnola. Da qui, zona non colpita dall?assedio, comprende bene la dislocazione delle truppe nemiche e studia una manovra per liberare la città.

Riesce così a interrompere un assedio che va avanti da ben 117 giorni. Qualche tempo dopo, decide di far costruire qui la basilica che oggi ospita le tombe reali di casa Savoia. Una parte leggendaria del racconto vuole che lui abbia fatto un voto a Maria e quindi questa chiesa sarebbe stata costruita per adempiere alia promessa.

Un?altra versione vuole che lui, divenuto re, volesse costruire qualcosa che sottolineasse la sua forza. In ogni caso, la basilica è stata costruita cambiando la morfologia della collina. Quest?ultima, infatti, non permetteva in cima di avere uno spazio abbastanza grande per ledificazione.

Allora si è deciso di abbassarne la punta di 40 metri. Il colpo docchio, però, non ha perso in altezza, anzi ci ha guadagnato: la basilica è alta 75 metri. Quindi il punto di vista della collina è salito di 35 metri.

Cristiano Mancini

Related Posts
Leave a reply