Su Marte si posso coltivare ortaggi!

Su Marte si posso coltivare ortaggi!

È il primo risultato di un team di ricerca olandese che è riuscito a far crescere della verdura su un terreno
simile a quello marziano

La prova-studio è stata condotta da alcuni scienziati dell?Istituto di ricerca Alterra, dell?Università di Wageningen. Pomodori, piselli, segale.

Ma anche crescione, rucola e ravanelli. L?obiettivo è facilmente intuibile: la futura produzione di cibo sul Pianeta rosso. Il terreno è stato prelevato da un vulcano delle Hawaii, che ricalca la composizione chimica del suolo marziano.

L?esperimento è stato condotto grazie a una campagna di crowdfounding che, finora, ha portato alla raccolta di ben 25 mila euro, un terzo del necessario al completamento della ricerca. Per i sottoscrittori sono previsti anche dei premi.

Con 500 euro, ad esempio, si ha diritto a una cena a base di ortaggi simil-marziani. ?Sempreché siano sicuri? precisano gli organizzatori. Non ostante gli ortaggi prodotti risultino come quelli terrestri, infatti, il suolo del Pianeta rosso ? così come il terreno usato ? è ricco di metalli pesanti, soprattutto ferro. E ciò potrebbe averli resi immangiabili. Motivo che ha spinto gli studiosi a non consumare quanto coltivato finora. L?esperimento prosegue…

Cristiano Mancini

Related Posts
Leave a reply